CHI SIAMO
CHI SIAMO

 

 

Non vedi

di quante e diverse voci

è fatto un coro?

Eppure,da tutte,emerge un'unità.

Ce ne sono di acute,

di gravi, di medie;

le voci dei singoli restano nell'ombra,

è in evidenza l'insieme.

Tale deve essere l'animo nostro:

vi siano pure molte conoscenze,

molti insegnamenti, ma

accordati ad un unico fine.

Seneca


 

L'educazione al canto, a cantare in coro, non è solo un esercizio dell'udito esteriore e della voce; è anche un'educazione dell'udito interiore, l’udito del cuore, un esercizio e un'educazione alla vita e alla pace. Cantare insieme, in coro, e tutti i cori insieme, esige attenzione all'altro, attenzione al compositore, attenzione al maestro, attenzione a questa totalità che chiamiamo musica e cultura, e, in tal modo, cantare in coro è un'educazione alla vita, un'educazione alla pace, un camminare insieme”.

                              (Benedetto XVI)

 


DOVE CANTIAMO
DOVE CANTIAMO

PREGHIERA DEL CORISTA

 

O Padre, creatore dell'universo,

Tu hai posto in ogni cosa il segno del tuo infinito amore

e hai donato alle creature l'impronta della tua bellezza.

Rendimi autentico cantore del tuo amore,

fa che con il mio canto sappia esprimere

un poco di quell'armonia sublime

che Tu hai posto in tutte le cose

e che muove il cielo e la terra

in quell'accordo mirabile che tutto abbraccia.

Fa che il mio canto sia sempre a servizio della tua lode,

che non mi vanti mai di questo dono,

che offra il mio servizio alla Chiesa senza alcuna vanità e superbia,

sapendo di assolvere un dovere d'amore verso Dio e i fratelli.

Metti nel mio cuore il canto nuovo

che sgorga dal cuore del Risorto,

e fa’ che, animato dal tuo Santo Spirito,

possa lodarti e farti lodare per la tua unica gloria,

vivendo nel servizio liturgico l'anticipo della liturgia celeste.

Te lo chiedo per Cristo Salvatore nostro,

causa e modello del nostro canto.

Amen

 

                                  Mons. Marco Frisina

                Ti loderò, ti adorerò, ti canterò